Clustering

Il Clustering o analisi dei cluster[1] è un insieme di tecniche di analisi multivariata dei dati volte alla selezione e raggruppamento di elementi omogenei in un insieme di dati. Tutte le tecniche di clustering si basano sul concetto di distanza tra due elementi. Infatti la bontà delle analisi ottenute dagli algoritmi di clustering dipende essenzialmente da quanto è significativa la metrica e quindi da come è stata definita la distanza. La distanza è un concetto fondamentale dato che gli algoritmi di clustering raggruppano gli elementi a seconda della distanza e quindi l’appartenenza o meno ad un insieme dipende da quanto l’elemento preso in esame è distante dall’insieme. Le tecniche di clustering si possono basare principalmente su due filosofie.

Leggi tutto »

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Nessun voto ancora)
Loading...

IBM Data Studio

IBM Data Studio è lo strumento (basato su Eclipse) designato per l’amministrazione e la gestione dei database DB2 e Informix e va a sostituire il DB2 Control Center che dalla versione 9.7 è stato dichiarato obsoleto (deprecated).

Leggi tutto »

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (1 voti, media: 5,00 di 5)
Loading...
Qt Designer

Qt: un framework per UI

Qt is a cross-platform application and UI framework. Using Qt, you can write web-enabled applications once and deploy them across desktop, mobile and embedded operating systems without rewriting the source code.

Features

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Nessun voto ancora)
Loading...
Glade UI Designer

Glade

Glade è uno strumento RAD che permette lo sviluppo rapido e facile di interfacce grafiche grazie al toolkit GTK+ per l’ambiente desktop GNOME.

Le interfacce realizzate sono salvate come file XML e possono poi essere caricate dinamicamente dalle applicazione quando ne hanno bisogno.

I file XML generati da Glade possono essere usati in numerosi linguaggi di programmazione come C, C++, C#, Ruby, Java, Perl, Python,and others.

Glade è un software free regolato dalla GNU GPL License.

In questo articolo utilizzerò il linguaggio Ruby sotto Ubuntu.

Leggi tutto »

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (2 voti, media: 4,00 di 5)
Loading...

Natural Language Processing

Lo sviluppo di applicazioni software che fanno uso di tecniche di NLP non è un fatto nuovo; Systran (il primo sistema commerciale di traduzione automatica), per esempio, è stato realizzato nel 1960, e nelle decadi successive si è avuto un flusso costante di trasferimento di tecnologia, dall’uso di teorie dei linguaggi formali nella costruzione di compilatori, al controllo ortografico nei word processor.

Leggi tutto »

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Nessun voto ancora)
Loading...

NetBeans 6.01 vs Eclipse 3.3.1.1

Forse non c’è un’area di programmazione dove la competizione tra i tool è così intensa come per il mercato degli IDE Java. Sebbene ci sono solo quattro principali IDE – Eclipse, NetBeans, IntelliJ IDEA, e Oracle JDeveloper – tutti i vendor eccetto Oracle guardano con attenzione i loro competitori e si affrettano ad aggiungere nuove caratteristiche di differenzazione.

La competizione è più intensiva tra Eclipse, NetBeans e IntelliJ IDEA, probabilmente perché questi prodotti hanno le maggiori comunità di utenti attive e questi utenti tendono ad essere personalmente attaccati al loro ambiente preferito. Dei tre, solo Eclipse e NetBeans sono free ed open source.

Leggi tutto »

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (3 voti, media: 5,00 di 5)
Loading...
Information Retrieval

Information Retrieval

La crescita di Internet ha comportato la disponibilità di informazione nei più svariati settori accessibile da utenti esperti o meno. Se da un lato questa ingente mole di informazioni ha portato a vantaggi ben noti, dall’altro lato, a causa della complessità nell’organizzazione dei dati e della quantità di materiale presente, la ricerca sul WEB di informazioni davvero utili per un utente è diventata decisamente complessa.

In conseguenza della proliferazione di materiale on-line, si è avuta una forte spinta verso lo sviluppo di sistemi per il recupero delle informazioni che consentano l’organizzazione, la ricerca e la rappresentazione delle informazioni. Il problema tuttavia non è nuovo: riuscire ad interpretare una vasta serie di fatti in modo da ottenerne una conoscenza utile alla vita è da sempre la sfida della scienza, della filosofia e di tutte le discipline che da queste hanno preso vita.

Per Information Retrieval (spesso sintetizzato in IR) si intende “classicamente” l’insieme delle tecniche che consentono un accesso mirato ed efficiente a grandi raccolte di oggetti contenenti principalmente testo. Una sua definizione è la seguente: “L’Information Retrieval è la disciplina informatica che si occupa della memorizzazione e del reperimento di documenti; il suo obiettivo è la realizzazione di sistemi software che permettano la memorizzazione di ingenti quantità di documenti in un archivio, in modo tale da permettere un’efficiente reperimento dei documenti rilevanti alle necessità informative degli utentiLeggi tutto »

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Nessun voto ancora)
Loading...

Presentazione del Blog

Questo blog nasce dall’intento di voler condividere le mie esperienze riguardanti la progettazione, il design e lo sviluppo del software.

Gli argomenti principali del blog riguardano dunque lo sviluppo software con particolare attenzione allo sviluppo in linguaggio Java e alle tecnologie e ai framework Open Source.

 

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica, in quanto non ha alcuna cadenza periodica e non è da ritenersi un prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all’art. 1, comma III della L. n. 62 del 07/03/2001.
I marchi e nomi citati appartengono ai rispettivi proprietari. L’autore declina ogni responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all’interno del sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete. Il fatto che AppuntiSoftware.it fornisca questi collegamenti non implica l’approvazione dei siti stessi, sulla cui qualità, contenuti e grafica è declinata ogni responsabilità.
Si declina ulteriormente ogni responsabilità per eventuali contenuti inappropriati dei commenti agli articoli che saranno in ogni modo sottoposti a moderazione.

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Nessun voto ancora)
Loading...